BMW F650GS ’00-’03

Si scrive Bayerische Motoren Gelände Strasse ma si legge BMW F650GS

Descrivere la BMW F650GS semplicemente come moto da inserire nella categoria entry level, tralasciando quindi il suo sorprendente potenziale, vorrebbe dire non rendere giustizia ad un mezzo che, se liberato da pregiudizi quali piccola cilindrata e motore monocilindrico, può regalare molte emozioni anche nel mototurismo più audace.

La piccola bavarese può essere una scoperta continua, basta avere la voglia di osare e lanciarsi verso mete sempre più lontane.
Poliedrica, questa è la parola d’ordine per la BMW F650 GS, con lei puoi fare praticamente tutto e con lei ho fatto praticamente tutto.
Il motore è sicuramente il suo punto di forza, una coppia sempre pronta e cavalli a sufficienza per superare anche le prove turistiche più impegnative.
Il serbatoio posizionato sotto la sella conferisce alla BMW F650Gs una stabilità veramente sorprendente,  ottime le sospensioni regolabili che riescono a copiare perfettamente e in sicurezza ogni tipo di fondo stradale.
Tra le innumerevoli imprese compiute nel quinquennio 2001-2006 indimenticabile è stato il viaggio Perugia-San Giovanni Rotondo-Perugia nato come moto pellegrinaggio e realizzato in un solo giorno.
Un viaggio pazzesco dove ho potuto mettere alla frusta le doti della mia BMW F650GS nonché le mie personali da centauro.

Motore generosissimo, capace di sostenere medie autostradali di tutto rispetto, è vero le vibrazioni sono nel suo dna ma lo strepitoso propulsore rotax riesce a gestirle conferendo alla marcia doti di morbidezza inaspettate.
Autostrade, vie di città, tornanti, sterrati potete praticamente chiedere di tutto alla vostra BMW F650Gs e sarete accontentati in tutto.
Per quanto riguarda gli allestimenti, la casa di Monaco ha fatto tutto come si deve garantendo  livelli che non hanno nulla da invidiare alle più rinomate tourer.
Tra gli indispensabili suggerisco il cupolino maggiorato, le borse laterali e top case, le manopole riscaldate ed infine l’efficientissimo sistema di abs disinseribile.
Un difetto, se di difetto si può parlare può essere considerato il prezzo, sicuramente sul mercato si trovano mezzi più competitivi e magari con prestazioni maggiori, ma se questo mezzo vi entra nel cuore come è successo a me la spesa sarà ampiamente ripagata da sconfinate emozioni che questa moto è in grado di regalare.
Alla BMW F650GS si deve solo chiedere perché è una moto concepita per dare e stupire.
Solo così una moto piccola fuori può diventare grande nell’anima.

Licenza Creative Commons

Posted in Garage and tagged , , , .